Tu sei qui

GO BACK

Contributo a fondo perduto fino al 60% per sostenere la produzione di opere cinematografiche e audiovisive - Anno 2017.

INFORMAZIONI GENERALI
Area geografica: 
Emilia
Settore di attività: 
Cultura
Servizi - No profit
Beneficiari: 
Micro Impresa
PMI - Piccole Medie Imprese
Tipo di incentivo: 
Fondo perduto
Spese finanziate: 
Consulenze - Servizi
Scadenza: 
28 Apr 2017

La Regione Emilia-Romagna riconosce il settore cinematografico e audiovisivo come fattore strategico per lo sviluppo economico, culturale e turistico del territorio, in grado di generare ricadute economiche interne, stimolare la crescita occupazionale e valorizzare il territorio in termini di flussi turistici. A tal fine, attraverso la concessione di contributi in regime “de minimis”, intende supportare la produzione di opere cinematografiche e audiovisive culturali realizzate sul territorio regionale da imprese con sede in Emilia-Romagna.

A CHI E' RIVOLTO: 
Imprese di produzione audiovisiva, cinematografica e televisiva con sede legale in Emilia Romagna, o con unità operativa attiva sul territorio regionale da almeno 12 mesi. L’impresa beneficiaria del contributo può essere o produttore unico o coproduttore con quota di maggioranza o produttore esecutivo il tutto nel rispetto di accordi e rapporti specifici dettagliati meglio nel bando. Ciascuna impresa può presentare al massimo due domande di contributo a valere sul presente bando.
LE SPESE AMMESSE: 
I progetti ammissibili mirano alla produzione (preparazione, lavorazione, post-produzione) di lungometraggi, film o serie per la tv, documentari/docu-fiction, web series e cortometraggi. Tali progetti dovranno essere realizzati per almeno il 30% sul territorio regionale. Non sono ammissibili progetti con costi sostenuti in regione inferiori a 15.000,00 €.
ENTITA' E FORMA DELL'AGEVOLAZIONE: 
Contributo a fondo perduto: fino al 40% delle spese ammissibili, per i progetti di lungometraggi, film e serie televisive, fino ad un massimo di 150.000,00 euro; fino al 60% delle spese ammissibili, per i progetti di documentari/docu-fiction, per un importo massimo di 50.000,00 euro; fino al 60% delle spese ammissibili, per i progetti di cortometraggi e serie web, per un importo massimo di 25.000,00 euro.

Se vuoi essere aggiornato sui finanziamenti e gli incentivi disponibili per la tua azienda, iscriviti alla newsletter