Tu sei qui

GO BACK

Innovazione

Tutelare un marchio

Il compito di far rispettare un marchio è totale responsabilità del suo titolare, a cui spetta il compito di scoprire eventuali violazioni e decidere che misure adottare per far rispettare i propri diritti derivanti dal marchio. E’ il titolare che dunque deve attuare un servizio di “sorveglianza” sui marchi depositati o registrati nel corso del tempo, allo scopo di intervenire immediatamente a tutela dei propri diritti di esclusiva.

Quanto dura un marchio

Il marchio deve essere rinnovato ogni 10 anni a decorrere dalla data di deposito della domanda di registrazione (per periodi di 10 anni consecutivi) entro gli ultimi 12 mesi di scadenza del decennio in corso o nei sei mesi successi al mese di scadenza. Si considera come data di scadenza del decennio l’ultimo giorno del mese della data di deposito originaria. Entro 6 mesi a decorrere dal  primo giorno del mese successivo a quello della data di deposito, si può rinnovare il marchio pagando una tassa di mora.
Il rinnovo di un marchio è ripetibile indefinitamente.

Quali marchi possono essere registrati

Possono costituire marchi d’impresa tutti i segni – rappresentabili graficamente – idonei a distinguere i prodotti o i servizi di una impresa da quelli altrui:

-parole (compresi i nomi di persona)
-disegni
-lettere
-cifre
-suoni
-forme del prodotto o della sua confezione
-combinazioni o tonalità cromatiche.

Per essere registrato come marchio un segno deve avere caretteristiche di:

Pagine

Abbonamento a RSS - Innovazione